Entusiasmante sabato sera al Base di Milano, che ha visto protagonista Willie Pelote ed il suo giovanissimo pubblico, con tutta l’energia che ne deriva. Tra di loro anche l’amico Tommy Kuti, di cui vi avevamo già parlato.  Durante la tappa milanese – sold out – di “Ostensione della Sindrome Tour”, Willie ha infiammato gli animi dei presenti grazie ai diversi temi che affronta nei suoi testi con la carica e la passione tipica dei concerti live. Palco piuttosto piccolo e basso, scenografia ridotta ad un solo totem animalesco di sfondo, luci spesso soffuse, quasi teatrali, ed è così che il rapper torinese concentra l’attenzione esclusivamente sulla musica e sui messaggi che vuole mandare attraverso di essa. La cosa, devo dire, funziona.
Come avrete dedotto, questa volta niente accoppiata fotografa – opinionista, quindi taccio e vi lascio alle foto (scrivere non fa proprio per me!).

Foto: Gaia Schiavon