Qual è stato il periodo d’oro della Dance italiana? Gli anni 90! L’epoca delle compilation dance ovviamente! E qual è stata la band più spacchiusa di quell’epoca? I Datura? Naaa… Gli Eiffel 65… beh ok hanno spaccato ma siamo già nei 2000… i Double You? Naaa… I Cappella? Ma va.. I Righeira… Minkia i Righeira sono anni 80! che somari che siete, i TI.PI.CAL! Anzi i TI.PI.CAL & JOSH!

E’ tempo di raccontare il gruppo italiano commercialmente e musicalmente più importante di quella decade. Adesso scopiazzo un po’ Wikipedia e  poi vi scrivo i 5 motivi perché hanno spaccato di brutto.

Tratto da Wikipedia:

TI.PI.CAL. sono un gruppo musicale  dance italiano originario di Gela, in Sicilia, nato nel  1993.Il gruppo ha ottenuto un notevole successo sulla scena musicale per tutti gli anni novanta, grazie a produzioni proprie e numerosi remix di successo.

Il gruppo è tornato in attività anche durante gli anni duemila.(Kiss&Nefraga)

Ecco perché hanno spaKKato di bruttto:

 

Primo motivo: il nome tipicalmente siciliano.

Il nome del gruppo prende origine dalle iniziali dei cognomi dei tre membri, i deejay siciliani: Daniele TIgnino, Riccardo PIparo e Vincenzo CALea.

U capisti? E’ Banale? E’ Geniale. Perché se avessero scelto i nomi di battesimo sarebbe DA.RI.VI. (e fino a DARI il nome spacca lo sappiamo…ma poi DA.RI.VI. fa cagare.. Ti.PI.CAL. spaKKa)

E Josh? E chimminkia iè Josh? Il cantante.

 

Secondo motivo: il cantante made in USA.

Josh è nu bello ragazzo in pieno stile anni90… perché? Perché porta il basco rovesciato. Il basco rovesciato è un simbolo anni 90 come il cappello da baseball, lo Snap Back rovesciato. Ma attenzione… il basco rovesciato lo puoi portare solo se sei artista dentro. Quentin Tarantino ad esempio regalò a tutta la troupe di Jackie Brown celebre suo film del 1998 dei baschi della Kangool. E Tarantino sicuramente il basco lo portava rovesciato, gli altri della troupe non so. Samuel Jackson aveva il basco rovesciato anche nel fllm.

Per presentare Josh ho copiato e incollato sto pezzo dal sito www.backstagenews.it perché vi fa capire la potenza del destino, senza girarci troppo intorno:.

Ci racconta Vincenzo CALlea (u Diggei dei TI.PI.CAL): “Ho incontrato il cantante americano Josh Colow in un locale di cui curavo la direzione artistica in quegli anni; sono rimasto colpito dalla sua timbrica prettamente country, che in realtà con la dance di allora aveva ben poco a che fare dato che in quel periodo andavano per la maggiore le voci tipiche della musica soul, decisamente più ingombranti. Provammo a registrare con lui un brano precedentemente composto da Daniele Tignino, e da queste registrazioni nacque il nostro primo importante singolo, Illusion, che in breve tempo scalò diverse classifiche di vendita dell’epoca.”

Nella stessa sessione di registrazione, anche considerando che già avevamo pagato 250 mila Lire per il turno in studio, chiedemmo a Josh di improvvisare qualcosa intorno al tema di Illusion, per cercare di far nascere qualche nuova idea. Lui cominciò scherzosamente a canticchiare Round And Around e ci trovammo così in mano lo spunto per un secondo singolo, che addirittura arrivò primo in classifica durante la settimana di Sanremo. Da quel momento in poi abbiamo cominciato a fare sul serio”.

SICILIA+USA=SPAKKARE

 

Terzo motivo: la prima mega hit.

ROUND AND AROUND è ipnosi pura. E’ una spirale. Conosco persone che l’ascoltavano 10 volte di fila e sono al SERT, senza essersi mai drogate. Micidiale. Non servono altre parole, bisogna vedere il video.

Che video! Che sound! Che basco! Ovviamente vende un botto di copie… se ci fossero state le views di Youtube avrebbe fatto più di Rovazzi. Senza contare le discoteche di tutta Italia che lo suonavano a manetta… e tutte le compilation con sto pezzo. I think it’s amazing (Cit . George Michael)

 

Quarto motivo: la seconda megadevastante hit.

Ma scusa arrivate primi durante la settimana di Sanremo quando le case discografiche spendono i milioni di lire per promuovere gli artisti più sfigati e voi che venite da Gela..brrrr che freddo!  Li beffate con nonchalance… ma chi vi credete? I TI.PI.CAL?? Minchia, sì. E allora dopo una Hit così se sei già nella storia, è il momento di riscriverla. L’estate del 1995 passerà alla storia come l’estate dei TI.PI.CAL.

Non riesco a trovare il video originale… ma credo che esistesse.  Al suo posto questa perla tratta dalla finale del Festival Bar. dove i TI.PI.CAL vengono acclamati più dei Beatles nella prima tournè US. Più dei Take That a Non è la rai. Quasi come Hitler a Berlino nel 33. 

Andate a 28’15’’ se volete arrivare al sodo ed evitare le cagate che si dicono Laura Freddi e Amadeus.

Allora? Che bomba! Il giro di synt mi fa sempre impazzire. Sta alla dance come l’intro di Smells Like Teen Spirit sta al grunge. Ti spacca la testa. Avete notato la coda di cavallo  like fiore di Josh? (è sotto il basco).  Il singolo è il secondo brano più venduto in Italia nel 1995, 10 o forse 12 settimane consecutive in classifica al numero 1! Giusy Ferreri a casa! Un inno che tutti cantavamo ai giardinetti.

It’s the colour inside
the colour of your mind
the colour inside yeeehhhh.

Solo un uomo riuscì a vendere di più quell’anno, però era aiutato da uno spot famossissimo della Levi’s! Avete capito chi è? Quizzone time.

Eh sì, è Shaggy! Che spacca, ma meno.

 

Quinto motivo: l’eclissi.

Ad un certo punto l’incantesimo si è rotto. Il tocco magico è sparito, come accadde proprio ai Righeira dopo il successo di Vamos a la playa e No tengo dinero, non riuscirono a creare altre hit… L’estate sta finendo che arrivò dopo, in realtà era stata scritta molto prima delle altre due Hit, e quindi non vale.

E l’estate è finita anche per i TI.PI.CAL. che hanno continuato a fare musica ma senza i clamori di un tempo. Josh se ne è andato nel 1996, poi è tornato. Hanno provato a rilanciarsi negli ultimi anni, la qualità non manca ok, ma non spaccano più. Ma va bene così. L’eclissi ci vuole: è bello ricordare una stagione trionfale, non vogliamo altre band come gli U2 che ci rompono ancora i coglioni mettendoci il disco nello smartphone, quando sappiamo che gli ultimi dischi servono solo per pagare il Minoxidil a Bono.

Ma secondo voi perché i Ti.PI.CAL non hanno più avuto successo?

Guardate attentamente queste  foto più recenti…

Cappellino da baseball dell’Adidas?

Cappellino di lana???

Chi ha rubato il basco magico di Josh???

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Josh ripigliati! Ripigghiati u bascuuuuu!

P.s. Quante volte ho detto che spaKKano?