Il 2018 per noi di C.O.L.M.O. è stato un anno ricchissimo di emozioni, nel bene e nel male! A maggio abbiamo inaugurato il nostro nuovo sito con vecchie glorie (i nostri Reportage), nuove rubriche (#fuoriCOLMO e La mia Cameretta), piccole selezioni musicali con #coffebreak (ogni mattina sulla nostra pagina facebook) e la playlist della settimana (ogni venerdì sulla nostra home page) e COLMO ON AIR  in cui vi teniamo aggiornati sulla collaborazione con i ragazzi di MWRadio!

Al di là di tutte queste belle novità siamo rimasti molto fedeli al nostro progetto iniziale: raccontarvi gli eventi di Milano e dintorni, descrivervi l’atmosfera e la perfomance, favi vedere attraverso l’obiettivo dei nostri fotografi come ci si sente a stare sotto palco a sgomitando per l’inquadratura migliore!

Abbiamo assistito diversi concerti che ci sono rimasti nel cuore! Di tutti ne abbiamo scelti cinque:

Editors

Ad aprile Boggia è entrato al Forum come addetto stampa per assistere al coinvolgente concerto degli Editors. Con gli estratti dal nuovo album e i loro vecchi successi, la band conquista il pubblico del Forum, certo qualcosa poteva essere migliorato, ma l’esperienza tende a salvare dagli strafalcioni. Uno show interessante e ben costruito: sicuramente un’ottima prima volta per noi di COLMO.

Script

La band irlandese arriva al Forum per recuperare la data cancellata del 9 marzo e rompe tutto! Con il loro stile inconfondibile si fanno riconoscere fin dalle prime note! Scuotono il pubblico e lo fanno cantare e divertire, nonostante manchi leggermente la valorizzazione delle doti canore del frontman Danny O’Donoghue. Una splendida seconda serata nell’arena più famosa di Milano che il nostro Simone si è goduto in solitaria!

Xavier Rudd

Cosa dire dell’australianissimo Xavier Rudd? Ci sarebbero tantissime cose da dire, che è bello, di talento, amante dell’ambiente, impegnato, hippy, ecc… tutto questo e molto altro hanno contribuito a lasciare la data all’Alcatraz una delle nostre preferite! Xavier e il suo gruppo riempiono la sala di very good vibes facendolo ballare al loro inconfondibile ritmo tribale!

Flogging Molly

I Flogging Molly sono una delle poche certezze della vita (non a caso è proprio il titolo del post targato Boggia)! La loro musica, così squisitamente irlandese, sa di taverne, birra e rivoluzione! Il loro show tra violino, fisarmonica e sonorità folk punk non può essere deludente: fanno ballare e cantare, coinvolgendo nella grande festa che portano avanti anche i più scettici! Un allegro gruppo di leprecauni che non delude mai!

Gualazzi

Durante la seconda serata dello scorso Wired Next Fest, Raphael Gualazzi si è esibito nel suggestivo planetario dei Giardini Indro Montanelli. Location e interpretazione ci hanno rubato il cuore. Uno show sentito ed estremamente suggestivo che non ci saremmo mai aspettati: una piccola splendida sorpresa, sia per noi che per tutto il pubblico del planetario.

 

La nostra top 5 si conclude qui, ma il 2019 sarà un altro anno con il botto! Non vi resta che continuare a seguirci per non perdervi tutte le fantastiche novità che abbiamo in serbo per voi!